Completato il palmares del Premio Hystrio 2019 con gli ultimi vincitori!

Premio Hystrio Twister al migliore spettacolo della stagione a L’Abisso di Davide Enia

Premio Hystrio Scritture di Scena a Hospes, -ĭtis di Fabio Pisano
Premio Mariangela Melato a Riccardo Buffonini e Marta Dalla Via

Annunciati i nomi dei vincitori del Premio Hystrio Twister al migliore spettacolo della stagione, assegnato dal pubblico con il voto online, del Premio Hystrio Scritture di Scena per drammaturghi Under 35 e del Premio Mariangela Melato.

Il Premio Hystrio festeggerà la sua 29^ edizione al Teatro Elfo Puccini sabato 8, domenica 9 e lunedì 10 giugno 2019, serata finale nel corso della quale saranno ufficialmente premiati i vincitori selezionati dalla giuria composta dai collaboratori, dai redattori e dal direttore della rivista Hystrio, Claudia Cannella. Tra i più rilevanti premi del panorama teatrale italiano, il Premio Hystrio si articola in differenti sezioni dedicate ai diversi ambiti e talenti della scena, dalla regia all’interpretazione, dalla drammaturgia alla progettualità, dalle compagnie emergenti a quelle che valorizzano il linguaggio del corpo.
Premio Hystrio Twister a L’Abisso di Davide Enia. Tratto da Appunti per un naufragio, di Davide Enia. Con Davide Enia. Musiche di Giulio Barocchieri. Prod. Teatro di ROMA – Teatro Biondo di PALERMO – Accademia Perduta Romagna Teatri, FORLÌ. Lo scrittore e drammaturgo palermitano compie uno struggente viaggio interiore nelle proprie radici, che lo mette a confronto con la tragedia dei migranti nel Mediterraneo.

Premio Hystrio Scritture di Scena a Hospes, -ĭtis di Fabio Pisano. Nato a Napoli nel 1986; si laurea a venticinque anni in Scienze Biotecnologiche e contemporaneamente sviluppa la passione per la scrittura, tramutata poi in studio. Compone per il teatro molte opere, alcune vincitrici di premi nazionali.

Premio Mariangela Melato a Riccardo Buffonini e Marta Dalla Via:
Riccardo Buffonini. Nato a Vigevano, si diploma nel 2011 all’Accademia dei Filodrammatici di Milano. Lavora con Bruno Fornasari e Tommaso Amadio, Arturo Cirillo, la compagnia Eco di Fondo, Corrado Accordino, Lorenzo Loris, Massimiliano Cividati, Benedetto Sicca e Pasquale Marrazzo. Si è distinto in diverse produzioni, tra le quali Lunga giornata verso la notte notte per la regia di Arturo Cirillo, L’importanza di Chiamarsi Ernesto su regia di Ferdinando Bruni e Francesco Frongia, La Sirenetta diretto da Giacomo Ferraù. Marta Dalla Via. Vicentina, si diploma presso la scuola di teatro di Bologna e trascorre un periodo di stage presso il ‘Cirque Baroque’ a Parigi. Si laurea nel 2003 al Dams di Bologna. Tra i suoi spettacoli, Veneti fair (2010), Piccolo Mondo Alpino, Premio Kantor 2010, Interpretazione dei sogni, premio Residenza IDRA, Mio figlio era come un padre per me, premio Scenario 2013. Insieme a Diego Dalla Via e A Roberto di Fresco forma la compagnia “Fratelli Dalla Via”, che vince il premio Hystrio Castel dei Mondi nel 2014 e con cui porta in scena Drammatica Elementare (2016).

Per informazioni: www.hystrio.it – redazione di Hystrio tel. 02.400.73.256 segreteria@hystrio.it

Ufficio stampa Premio Hystrio: Isabella Rotti | e-mail: isabella.rotti@gmail.com